“Carte sacre” a Palazzo Oddo di Albenga

giuliano-baglioni-albengaPalazzo Oddo – Albenga
9-26 aprile 2015

“Una grande mostra d’arte in occasione della manifestazione Fior d’Albenga verrà inaugurata oggi a Palazzo Oddo. Si tratta di “Carte sacre: Baglioni traduce Caravaggio” dell’artista orvietano Giuliano Baglioni. La mostra, realizzata con il patrocinio dei Comuni di Arnasco ed Albenga, ed il sostegno della Palazzo Oddo e della Bottega d’arte contemporanea Maitani, propone una serie di importanti pezzi realizzati dall’artista che si è ispirato ad alcuni fra i più noti capolavori di Caravaggio.
Si tratta di una decina di opere di grandi dimensioni ispirate a quelle più direttamente religiose del Caravaggio come: La deposizione di Cristo, la Crocifissione di San Pietro e la Flagellazione, da cui l’artista ha estratto alcuni brani pittorici ritradotti con un taglio del tutto contemporaneo: “ Ha saputo – commenta Adalberto Guzzinati, giornalista e critico d’arte- trasformare, con un sapiente gioco di incroci di colori, una singola opera in un itinerario che è divenuto linguaggio poetico e si è fatto portavoce universale della sofferenza umana con la forza che promana tristemente dall’attualità”.

Leggi l’intero articolo di Claudio Almanzi su Ligurianotizie.it